CERVICALE L’artrosi cervicale è caratterizzata da rigidità del collo e dolore che può arrivare ad interessare anche le spalle e le braccia quando si verifica irritazione o compressione dei nervi all’uscita dalla colonna vertebrale, si può avvertire anche senso di formicolio, insensibilità dell’arto e perdita di forza muscolare.

SCHIENA I sintomi dell’artrosi lombare possono presentarsi in forma acuta e cronica:

  • la forma acuta si manifesta improvvisamente con episodi di blocco della schiena o delle spalle (spesso dopo uno sforzo), e il dolore è trasversale nella parte lombare, sino a diffondersi lungo il nervo sciatico (lombosciatalgia)
  • la forma cronica può manifestarsi dopo uno o più episodi acuti e il dolore è meno violento ma continuo.
Artrosi: il dolore cervicaleArtrosi: il dolore lombareArtrosi: la gonartrosiArtrosi: la coxartrosi
GINOCCHIO Nell’artrosi del ginocchio o nella gonartrosi il dolore, di solito, riguarda la rotula (che è un osso mobile) o la parte interna e posteriore del ginocchio. Il dolore viene avvertito di più quando, ad esempio, si scendono le scale, piuttosto che salirle, per via del carico di peso esercitato sull’articolazione. Il ginocchio, a volte, si gonfia per l’aumento del liquido sinoviale (a causa di un processo infiammatorio) e questo fenomeno prende il nome di borsite.

ANCA La coxartrosi, o artrosi dell’anca, si manifesta con dolore inguinale, nella parte interna della coscia e del ginocchio, in principio non molto intenso. Il dolore cessa con il riposo, ma poi riprende ciclicamente dopo un’attività fisica, come ad esempio una passeggiata. Chi soffre di coxartrosi spesso fa fatica anche a scendere le scale o semplicemente ad accavallare le gambe, piegare l’articolazione per mettere le scarpe, indossare le calze o i pantaloni.

Scopri di più sull’osteoartrosi, guarda l’infografica